Telefono: 045 8943494 - Cellulare: 320 2382463 info@centroesteticoarcole.com

Buongiorno e ben ritrovata!
Questa mattina sono andata al supermercato (una delle poche volte  a dire la verità perchè a casa mia è compito di mio marito 😉 ) e quando sono passata dal reparto cosmesi ho notato una cosa: tutto è Bio e tutto è Naturale, ma veramente è così?
Oramai ci siamo così convinti che le aziende cosmetiche per legge debbano dirci la verità, che non guardiamo nemmeno se è realmente così.
Oggi ti spiego come è semplice leggere un prodotto e smentire le dicerie di vari “ciarlatani” che ci vogliono vendere prodotti Bio, Naturali senza nessuna “porcheria” ma in realtà ci vendono Petrolio a prezzo d’oro.

Dal 1997 è obbligatorio che ogni profumo e cosmetico immesso sul mercato riporti sulla confezione l’elenco degli ingredienti in esso contenuti usando la denominazione INCI.

L’INCI, che sta per International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, è l’elenco degli ingredienti cosmetici espresso secondo una nomenclatura standard.

Questo elenco è composto in ordine decrescente:
al primo posto si indica l’ingrediente contenuto in percentuale più alta (e di solito è Aqua), e man mano a seguire gli altri, fino a quello contenuto in percentuale più bassa.
Questo è un particolare molto importante!

Gli ingredienti di derivazione vegetale che non hanno subito processi chimici sono espressi tramite il loro nome botanico latino, seguito dalla parte di essi utilizzata in lingua inglese. Ad esempio: “prunus dulcis oil” sta per “olio di mandorle dolci”.

Le sostanze che hanno subito un intervento chimico hanno un nome inglese.Ad esempio: “sodium laureth sulfate” sta per “sodio lauriletossisolfato”.Anche questo aspetto può aiutarci a capire subito se abbiamo di fronte un componente naturale o di sintesi chimica.

I coloranti sono indicati sempre in fondo, con la sigla C.I., che sta per colour index, seguita da un numero identificativo.

inci1-1024x682

Ora prendi la tua crema
(venduta da chi sa quale presunto “esperto”)
girala, leggi l’inci e scopri cosa contiene…

 

Bene, ora che hai la confezione in mano ti aiuto a capire cosa significano alcune diciture:
– PROPILENE GLICOLE: frazione oleosa resa trasparente derivata dal PETROLIO. Viene usata in migliaia di cosmetici di ogni marca, presente in prodotti professionali, prodotti di profumeria, nei prodotti d’erboristeria, nei prodotti farmaceutici e della mass market e in prodotti alimentari per dolci. Lo si trova nei prodotti ANTIGELO PER MOTORI,NELL’OLIO DEI FRENI E NEI LIQUIDI IDRAULICI: non so te, ma io no lo userei sulla delicata pelle del mio viso!
– PARAFFINUM LIQUIDUM: olio PETROLIFERO, usato per produrre candele e ceri, chiamato anche VASELLINA usato in larga scala per cosmetici di ogni genere e di marche ritenute famose.
– PETROLATUM: PETROLIO tratto in raffineria per uso cosmetico. E’ presente in cosmetici economici e anche in quelli costosissimi di marche insospettabili. Lo si trova in creme viso, corpo e prodotti per le labbra (Labello….)
900– MINERAL OIL: olio PETROLIFERO normalmente usato come OLIO MOTORE per veicoli. Lo si trova facilmente negli oli essenziali profumati che si usano per profumare la casa. Una volta bruciati emettono DIOSSINA TOSSICA. Viene usato in molti prodotti per i capelli e oli da massaggio.
– SODIUM LAURATH SULPHATE (SLES E SLS): tensioattivo derivato da IDROCARBURI PETROLIFERI, largamente usato in cosmetica per l’effetto schiumogeno. Il suo PH a contatto con l’acqua aumenta di 10 volte. L’effetto alcalino è molto aggressivo per i capelli e la pelle del viso e corpo. Causa di allergie e disidratazione acuta.
– SODIUM HYDROZIDE: la SODA CAUSTICA è impiegata in cosmetici per capelli (stirature e permanenti) ma anche in schiume da barba. A causa del suo PH alcalino e in reazione con altri agenti chimici provoca forti irritazioni alla pelle con conseguente disidratazione.
– PARABENS: METHYL, BUTHIL, PROPYL E ETHYL paraben sono conservanti PETROLCHIMICI usati in cosmetica per aumentare la “vita” dei prodotti sugli scaffali. Si usano nonostante si conoscano gli effetti allergenici in un numero crescente di soggetti. SI STIMA CHE UNA PERSONA DI CETO MEDIO IN UN ANNO PER ALIMENTARSI, INGERISCE CIRCA 2 KG DI CONSERVANTI E 5 KG DI ADITIVI CHIMICI.
– IMIDIAZOLIDINYL UREA: è un derivato e cessore di FORMALDEIDE. In molti stati è VIETATA LA VENDITA per la sua CANCEROGENITA’ e il legame con la LEUCEMIA. Viene usato in cosmetica come conservante.
– TETRASODIUM EDTA: eccipiente molto usato negli shampoo, è un veleno che rende sterile il pesce azzurro.
– DEA- TEA- MEA: sono SOLVENTI usati in moltissimi cosmetici, provocando molte irritazioni alla cute.
– SILICONI a catena di carbonio lunghe: CICLOMETHYLCONE, PHENYLTRIMETYCONE, AMODIMETYCONE, DIMETYCONOLO CICLOPENTAZYLOSANE ECC.. sono solo alcune delle sostanze siliconiche usate in cosmetica.

Lo sai che la pelle assorbe la maggior parte di quello che ti spalmi ogni giorno e che quello viene assorbito entra nel circolo sanguigno (come quello che ingerisci) e quindi avrà conseguenze sull’intero organismo?

Gli ingredienti utilizzati nei cosmetici sono tantissimi, ma iniziando a leggere le etichette dei prodotti comincerai a notare le sostanze che vengono utilizzate più spesso, così che potrai iniziare a memorizzarle tra i componenti da preferire o da evitare.

Ti affiderai ancora al primo che capita per acquistare un prodotto o sceglierai di affidarti ad una persona altamente qualificata che hai fatto del suo studio il suo lavoro?

Comunque, se non riesci a ricordarti se un prodotto è benefico o dannoso per la tua pelle, non esitare a contattarmi per poter darti un aiuto.

Segui questi semplici segreti per scegliere il prodotto migliore per te e vedrai che la tua pelle ne potrà beneficiare!

foto
Martina Incontro
la Tua Consulente di Bellezza dal 2003

P.S.
Se hai trovato utile questo articolo, condividilo senza problemi. Aiuterai così un numero maggiore di persone a migliorare il proprio viso ed il proprio benessere.

P.P.S.
Se hai delle domande o delle curiosità in più su questo articolo, scrivi nei commenti qui sotto.
Per prendere invece un appuntamento direttamente con me, chiama allo 045618042 oppure invia una mail a info@centroesteticoarcole.com

 

Condividi